Sede

Tutti i corsi si svolgono a Gerfalco, piccolo borgo nel comune di Montieri, nell’Alta Maremma in Toscana, situato ai piedi delle Cornate, due monti alti più di 1000 metri, in una Riserva naturale, un vero paradiso ambientale di grande interesse geo-minerario e paesaggistico.
Il paese si presenta come un piccolo presepe dove le antiche case salgono verso la cinquecentesca Chiesa di San Biagio.
Vicino a Gerfalco ci sono i centri di Montieri, Travale, Boccheggiano, Massa Marittima, Siena, Chiusdino, Grosseto, Follonica e il mare.

GERFALCO

Gerfalco è un piccolo borgo del territorio del comune di Montieri (GR), situato ai piedi delle Cornate, che con i suoi 1058 m. di altezza è il punto più elevato delle Colline Metallifere. Questo centro abitato nasce nel Medioevo proprio per sfruttare i minerali, e in particolar modo l'argento, che si trovava nei filoni delle Cornate e di poggio Mutti. Il nome Gerfalco (dal tedesco medioevale ger - Falke - portatore di falco) fa ritenere che popolazioni germaniche avessero preso a sfruttare le argentiere e gli avessero dato il nome.

+ Più info

MONTIERI

Incastonato nel verde intenso di estesi boschi di querce, faggi e castagni, Montieri è adagiato sul fianco settentrionale del monte che porta lo stesso nome. Le tumultuose vicende storiche che hanno percorso gli stretti vicoli sul dorso della montagna sono legate alla ricchezza di giacimenti minerari.

+ Più info

TRAVALE

S i trova nei pressi delle sorgenti del fiume Cecina. Fu un castello della famiglia Pannocchieschi. La sua esistenza è attestata fin dal 1135. L’originaria cinta muraria  è ormai visibile solo parzialmente in un tratto localizzato lungo via della Porta, in una porta con arco tondo in travertino  e vicino ad essa in una torre rotonda in pietra . Nella parte più alta del paese si trova la chiesa dei santi Michele e Silvestro  risalente al XIV sec., al cui interno si può ammirare un crocifisso trecentesco scolpito. Addossata a questa chiesa c’è la chiesa della Compagnia.

+ Più info

BOCCHEGGIANO

Si trova in val di Merse  tra il fiume Merse e le sorgenti del torrente Farma. In epoca medievale fu sede di un castello. Boccheggiano è la località che all’interno nel territorio comunale di Montieri ha difeso più a lungo la vocazione mineraria. L’ultima fase della vita mineraria del territorio è legata alla miniera di Campiano che è stata chiusa nel 1994. Poche centinaia di metri più avanti del ponte di Montieri si arriva alle Roste , montagne di terra rossa, resti della lavorazione del rame, che offrono agli occhi del visitatore un paesaggio lunare ed unico.

+ Più info